L’orecchio tappato dovuto a tappi di cerume

L'orecchio otturato, ovattato e tappato

ORECCHIO TAPPATO, INTASATO,UN SINTOMO TANTE PATOLOGIE

Problemi orecchio tappato

Sono molte le patologie che possono causare la fastidiosa sensazione di avere problemi di orecchio tappato , ovattato oppure otturato. Non sempre si tratta di un problema dovuto all’eccessiva presenza di cerume, ecco perché risulta necessario rivolgersi ad uno specialista in otorinolaringoiatria che, attraverso una visita accurata, possa valutare con precisione una cura adeguata e fornire consigli utili e professionali che evitino di peggiorare ulteriormente una situazione già compromessa.

Malattie dell'orecchio

Grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni, alla grande passione per il suo lavoro e alle conoscenze specialistiche in materia, il Dottor Luciano Bencivenga, presso il suo studio situato in provincia di Roma, è in grado di curare le seguenti malattie che colpiscono frequentemente l’orecchio:

  • dermatiti seborroiche;
  • otiti esterne ed interne, medie acute e croniche;
  • funghi all’orecchio;
  • perforazioni del timpano;
  • versamenti endotimpanici (catarro nelle orecchie);
  • esostosi dei canali uditivi esterni;
  • tumori del canale uditivo esterno;
  • barotraumi;
  • sordità improvvise da ischemie dell'orecchio interno;
  • sordità improvvise da infiammazione del nervo acustico;
  • malattia di Meniere;
  • idrope endolinfatico;
  • herpes zoster oticus;
  • infezioni virali.
  • e molto altro ancora

Video-otoscopia per diagnosi sicure

L’impiego di moderne tecniche di video-otoscopia permettono al Dottor Bencivenga di documentare la situazione clinica del vostro organo uditivo e di effettuare diagnosi specialistiche precise, primi importanti passi che vi aiuteranno a sentire di nuovo perfettamente le chiacchiere e le voci dei vostri amici e conoscenti. Non esitate ulteriormente, affidatevi alla competenza di un otorinolaringoiatra professionista che sappia elaborare una giusta diagnosi attraverso una video-otoscopia.

Share by: